informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

5 consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi

Commenti disabilitati su 5 consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi Studiare a Brescia

Sei una persona socievole e partecipi con entusiasmo a qualsiasi mostra d’arte, inaugurazione di nuovi locali o eventi mondani? I tuoi amici ti chiedono continuamente consigli per organizzare feste di compleanno, cene in casa o vacanze di gruppo?

Se oltre ad essere un punto di riferimento per gli altri, sei effettivamente bravo ad organizzare eventi, allora questo articolo fa per te.

Nella nostra guida di oggi, lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brescia ti darà consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi.

Siamo sicuri che al termine della lettura, deciderai se è il caso di trasformare le tue passioni ed innate capacità nel lavoro della tua vita.

Arrivati a questo punto, non ci resta che entrare nel cuore della nostra guida ed augurarti una buona lettura.

Consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi

consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi calendario

Credits: [Rawpixel]/DepisitPhotos.com

Riuscire a trasformare le proprie passioni in un lavoro redditizio è il sogno di tanti nostri studenti. Per poter lavorare come organizzatore di eventi è necessario possedere doti e capacità innate. Occorre essere una persona creativa ed organizzata, amare la vita sociale e saper stare in mezzo alla gente. Gli eventi che ti troverai a dover organizzare potrebbero essere di generi diversi. Feste di compleanno, matrimoni, eventi sociali, rassegne culturali, party di beneficienza: come vedi parliamo di eventi anche molto diversi tra loro. In ogni caso, qualunque sia l’entità dell’evento, sarai chiamato a svolgere un lavoro dinamico e sarai circondato da figure professionali differenti. Dovrai dimostrare sempre di possedere grandi capacità comunicative e forti doti organizzative.

Quali sono dunque i consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi che un ateneo moderno come Unicusano può dare?

Scopriamo insieme i 5 passi fondamentali per diventare un organizzatore di eventi di successo.

1 – Analizzare capacità, potenzialità e limiti

Avere una forte passione verso “qualcosa” non sempre è sufficiente per poter trasformare questa passione in un lavoro. Potresti ad esempio essere molto bravo a cucinare, ma poco organizzato ed entrare nel panico se ti chiedono di cucinare per tante persone. Potresti essere bravo ad organizzare la festa di compleanno di un amico, ma non sapere da dove cominciare se ti chiedono di organizzare un vernissage. Come vedi, da questi due semplici esempi, saper fare una cosa non vuol dire saper fare tutto. Prima di proporti come organizzatore di eventi devi analizzare le tue capacità, le tue potenzialità ed i tuoi limiti.

Ecco una serie di domande che ogni aspirante organizzatore di eventi dovrebbe porsi:

  • sono a mio agio con le persone
  • ho spiccate capacità comunicative
  • sono in grado di sostenere responsabilità lavorative
  • possiedo ottime doti organizzative
  • sono capace di affrontare lo stress
  • sono una persona risoluta
  • riesco ad avere tutto sotto controllo pur delegando gli altri
  • sono una persona sicura, determinata, attenta ai dettagli e incisiva

Se sei riuscito a rispondere in modo affermativo a tutte queste domande, vuol dire che possiedi caratteristiche personali adeguate a questo mestiere.

Per prima cosa quindi, analizza te stesso e chiediti se puoi essere davvero un organizzatore di eventi di successo.

2 – Seguire un percorso formativo adeguato

Possedere le doti che abbiamo elencato poco fa non è sufficiente per iniziare una carriera come organizzatore di eventi. Anche se non esiste una laurea specifica, è importante comunque seguire un percorso formativo adeguato. Accademie o corsi online: fortunatamente esistono tante possibilità oggi per formarsi e diventare un organizzatore di eventi. Il primo passo, dopo aver analizzato sé stessi, è iniziare a studiare e mettersi alla prova sul campo.

Ricorda che per diventare organizzatore di eventi, è necessario avere competenze di marketing e di comunicazione. Se intendi lavorare in questo settore, una buona idea è proprio quella di iscriversi all’università e frequentare corsi di laurea più attinenti. Un corso in scienze della comunicazione, seguito da master o corsi di specializzazione potrebbe essere la scelta migliore.

Se invece preferisci non intraprendere la carriera universitaria, puoi optare per corsi di organizzazione eventi. Molti istituti privati, sia italiani che stranieri, rilasciano infatti una certificazione da organizzatore di eventi.

È fondamentale che il tuo percorso di studi sia accompagnato dalla pratica. Pertanto, mentre sei alle prese con manuali e testi da studiare, cerca di mettere in atto quanto stai apprendendo organizzando piccoli eventi. Sarà un modo efficace per sperimentare le tue conoscenze e analizzare il grado di soddisfazione dei tuoi primi clienti.

3 – Fare esperienza e sperimentare

Il terzo tra i consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi lo abbiamo anticipato poco fa, ovvero fare esperienza. Se per fare pratica hai organizzato l’anniversario di matrimonio dei tuoi genitori, è il momento di alzare il livello. Una volta terminati gli studi, ti consigliamo di prendere parte ad un tirocinio. Dove? Un’agenzia di wedding planner, un hotel, una casa di moda: cerca contesti che possano darti esperienze formative elevate.

Un tirocinio ad esempio ti consentirà di mettere alla prova le tue conoscenze e competenze in contesti prestigiosi. Potrai entrare in contatto con persone nuove, iniziare a costruire una tua rete di contatti e toccare con mano rischi ed imprevisti del mestiere.

Non temere di passare da un ambiente all’altro. Più esperienze farai, maggiori mezzi avrai per capire in quale settore specializzarti. Potresti renderti conto che, per quanto organizzare matrimoni sia stimolante, non è ciò che intendi fare.

Prima di avviare la tua carriera, prenditi quindi del tempo per sperimentare e capire quale direzione prendere. Esplora il più possibile e fai tesoro di ogni esperienza: vedrai che tutto tornerà utile in futuro, quando sarai un ricercato organizzatore di eventi.

consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi wedding

Credits: [nito103]/DepositPhotos.com

4 – Sviluppare una rete di contatti e creare un team di lavoro

Un passaggio fondamentale se vuoi fare questo lavoro è sviluppare una propria rete di contatti e creare un proprio team. Se pensi di poter far tutto da solo ti sbagli.

Per organizzare eventi di un certo spessore occorre un team di professionisti. Ciascun componente della tua squadra dovrà condividere la tua stessa passione, visione ed il tuo stesso entusiasmo per il lavoro.

Un evento richiede tante energie per poter essere sostenuto da una sola persona. Scegli quindi persone di cui ti fidi e a cui poter delegare compiti importanti, restando pur sempre sotto il tuo controllo.

Per quanto riguarda la rete contatti è importante che tu abbia persone esterne al team di cui fidarti. Un esempio sono i fornitori. Pensa alla necessità di dover stampare manifesti e locandine da affiggere all’interno di una sala congressi. A meno che tu non abbia i macchinari adatti in casa, dovrai spedire il materiale ad una tipografia che abbia un buon rapporto qualità prezzo. Fondamentale è la puntualità dei fornitori cui affidi parte del tuo lavoro.

Una rete contatti è importante anche per procacciarti nuovi lavori. Crea quindi relazioni con venditori che potrebbero consigliare il tuo servizio, iscriviti a gruppi social per farti conoscere e partecipa ad eventi in formula gratuita. Se sei alle prime armi, inserisciti in community di professionisti e fai girare il tuo nome.

5 – Curare gli aspetti legali

L’ultimo consiglio che vogliamo darti è quello di prenderti cura degli aspetti legali. Se apri un’attività da zero, ricorda che ci sono impegni burocratici da rispettare:

  • aprire una partita IVA specifica
  • iscriversi al Registro delle imprese presso la Camera di commercio di pertinenza
  • iscriversi all’INPS

Ora che ti abbiamo fornito 5 ottimi consigli per iniziare una carriera come organizzatore di eventi, sei pronto per cominciare? A proposito di avviare una carriera, leggi anche quali sono gli accessori utili per lavorare meglio.

Credits: [Rawpixel]/DepositPhotos.com

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali