informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Ingegneria informatica è adatta a me? Ecco come capirlo

Commenti disabilitati su Ingegneria informatica è adatta a me? Ecco come capirlo Studiare a Brescia

Se stai per iscriverti all’Università e sogni una carriera in ambito informatico, quasi sicuramente la tua scelta ricadrà sulla facoltà di ingegneria. Molti studenti, quando sono alle prese con la scelta del percorso universitario entrano in crisi perché vengono assaliti da mille dubbi. Alcuni studenti con le idee più chiare vanno dritti per la loro strada senza porsi particolari domante. Altri invece si chiedono come fare a capire se stanno compiendo la scelta giusta o meno. Nel caso tu fossi interessato a lavorare come ingegnere informatico, puoi considerarti fortunato. Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brescia ti aiuterà a rispondere alla domanda: ingegneria informatica è adatta a me?

Nei prossimi paragrafi cercheremo di capire come rendersi conto di aver fatto la scelta giusta e quali domande porsi prima di iscriversi all’università.

Se sei curioso e vuoi saperne di più, ti consigliamo di continuare a leggere.

Ingegnere informatico: chi è e cosa fa

Se ti stai ponendo la fatidica domanda “ingegneria informatica è adatta a me?” vuol dire che nutri interesse verso questa materia di studio. La prima cosa da fare è avere le idee chiare. Innanzitutto vogliamo dare una definizione della figura dell’ingegnere informatico e delle sue competenze. Come capire la facoltà giusta se non partendo dalle basi? Scopriamolo con i consigli di Unicusano.

L’ingegnere informatico è un professionista che progetta, realizza e gestisce software, sistemi, dispositivi e infrastrutture per trasmettere ed elaborare dati e informazioni. Il suo compito ruota quindi attorno allo sviluppo di componenti hardware e alla programmazione di software, applicando i principi dell’Information Technology (IT).

È stata proprio la diffusione dei sistemi elettronici e dei computer che ha portato alla nascita dell’Ingegneria Informatica come branca dell’Ingegneria Elettronica specializzata nella progettazione informatica.

ingegneria informatica e adatta a me ragazzo

DepositPhoto.com/Wavebreakmedia

Quali sono le competenze di un ingegnere Informatico?

Se vuoi davvero capire se ingegneria informatica fa per te, non puoi non sapere quali sono le principali competenze richieste ad un ingegnere informatico.

Ecco un breve, ma significativo, elenco di ciò che è richiesto per svolgere questo mestiere:

  • Conoscenza dei principi di progettazione software e hardware
  • Conoscenza di elettronica e sistemi di telecomunicazione
  • Competenze tecniche relative ai linguaggi di programmazione
  • Conoscenza di SQL e database administration
  • Conoscenza di protocolli e sistemi di rete
  • Conoscenza degli applicazioni web
  • Doti analitiche e matematiche
  • Orientamento agli obiettivi
  • Propensione alla risoluzione dei problemi
  • Attenzione ai dettagli e precisione

A tutto ciò si aggiungono una grande passione per l’informatica e una grande curiosità verso le novità tecnologie.

Prospettive lavorative per un ingegnere informatico

Ora che sappiamo quali competenze sono richieste ad un ingegnere informatico, vediamo quali sono le prospettive occupazionali. Come puoi ben immagine, la scelta di una facoltà è legata anche alle opportunità lavorative che essa offre.

Possiamo affermare in totale franchezza che quella dell’ingegnere informatico è una delle figure più richieste in ambito lavorativo, con un trend in crescita ovunque. Una laurea in ingegneria informatica consente di lavorare per le più grandi aziende rappresentative del settore, quali Google, Apple e Microsoft. Si tratta dei maggiori colossi dell’IT, ma la richiesta di ingegneri informatici non si limita alle grandi aziende del settore. Molte start up, ma anche aziende di settori più tradizionali, puntano all’innovazione e a sfruttare le opportunità delle nuove tecnologie. Se vuoi trovare lavoro quindi le occasioni non mancano.

Altro aspetto interessante è poi quello economico. Gli ingegneri informatici infatti sono ben retribuiti e le opportunità di far carriera sono elevate.

Ingegneria informatica è adatta a me? Le domande da porsi

Finora abbiamo analizzato gli aspetti oggettivi della scelta, ovvero: ruolo, mansioni, competenze ed opportunità lavorative. Dal quadro delineato, ne è emerso che, se sei un appassionato di informatica, scegliere ingegneria informatica è la scelta giusta per trovare lavoro e guadagnare adeguatamente.

Scegliere un percorso universitario però significa compiere una scelta non solo di testa, ma anche di cuore. Si tratta di una scelta che influenzerà non solo i prossimi 3 o 5 anni della tua vita, ma anche quelli a venire. Il tuo futuro professionale dipenderà in buona parte da ciò che sceglierai adesso.

Per questo è necessario porsi alcune domande che riguardano il nostro carattere e le nostre propensioni ed attitudini. Ecco dunque come capire se ingegneria informatica fa per te con 5 quesiti indispensabili.

ingegneria informatica e adatta a me olly18

DepositPhoto.com/olly18

1 – Quanto ti piace studiare?

Come è noto a tutti, ingegneria è una delle facoltà che richiede maggior impegno nello studio. La prima cosa da chiedersi dunque è proprio questa: quanto mi piace studiare? Se la risposta è “tanto”, allora sei sulla buona strada per scegliere ingegneria informatica. Si tratta infatti di un percorso universitario che può affrontare solo chi è mosso da una reale predisposizione allo studio. Attenzione, con questo non vogliamo dire che facoltà come quella di Economia a Brescia siano più facili. La voglia di studiare deve esserci sempre, tuttavia facoltà come ingegneria richiedono sforzi e sacrifici notevoli.

2 – Sei un appassionato di materie scientifiche?

La voglia di studiare da sola non basta. Per laurearsi in ingegneria informatica bisogna essere appassionati di materie scientifiche. Non solo informatica, ma anche matematica, fisica, statistica, scienze: per laurearsi in ingegneria devi amare tutte queste materie.

Se finora hai dimostrato di apprezzarle e riuscire a studiarle senza troppe difficoltà, allora sei sulla strada giusta per dire “ingegneria informatica fa per me”. Se al contrario, fare calcoli e cose simili ti manda nel pallone, allora forse devi optare per un altro percorso universitario.

3 – Il computer è la tua passione?

Eccoci ad un altro punto fondamentale: quanto sei appassionato di computer? Se il tuo mondo ruota attorno a parole come hardware e software allora sei sulla buona strada.

Capacità di interagire con le macchine ed una grande passione verso tutto ciò che rappresenta una novità in ambito tecnologico sono alla base della tua scelta.

Se sarai mosso dalla passione, siamo sicuri che riuscirai a diventare un perfetto ingegnere informatico.

4 – Sei in grado di fare team?

Al giorno d’oggi è difficile pensare ad un lavoro del futuro che non sia svolto in squadra. Uno dei requisiti richiesti ad un ingegnere informatico è proprio questo, ovvero la capacità di fare team. Lavorare a stretto contatto con i colleghi, saper portare a termine i compiti assegnati e saper monitorare il lavoro altrui. Il futuro richiede competenze sempre più elevate e le capacità comunicative e relazionali contano tanto quanto la preparazione e la formazione accademica. Per svolgere questo mestiere quindi dovrai dimostrare di possedere anche queste doti e capacità.

5 – Sei disposto a viaggiare o trasferirti all’estero?

Tra le tante domande da porsi per capire se una facoltà faccia o meno al caso tuo è questa: sei disposto a viaggiare per lavoro? Ed ancora, saresti disposto a trasferirti all’estero? Molti lavori oggi portano gli studenti a scegliere la strada del trasferimento. Se desideri diventare un ingegnere informatico, metti in conto la possibilità di lasciare il paese o di spostarti in un’altra città. Trattandosi di una figura professionale assai richiesta, è scontato che le offerte di lavoro possano provenire anche da società estere con sedi sparse nel mondo.

Per questo è importante conoscere correttamente almeno una lingua straniera.

Ora che sai come capire se ingegneria informatica è adatta a te, leggi anche la nostra guida su come affrontare ingegneria con successo.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Photocreo

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali