informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Musei a Brescia: ecco quelli perfetti per studenti

Commenti disabilitati su Musei a Brescia: ecco quelli perfetti per studenti Studiare a Brescia

Cosa visitare a Brescia? Quali sono gli itinerari alternativi per scoprire la città? Quali sono i musei a Brescia più adatti aglli studenti universitari?
visitare Brescia
Se vi state ponendo una di queste domande, siete nel posto giusto! Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brescia ha deciso di fornire tutte le informazioni necessarie a turisti e non solo per scoprire Brescia e lasciarsi incantare da questa città.

I musei della città, infatti, sono stati studiati dall’amministrazione per essere dedicati a tutti.

Infatti, il museo non deve semplicemente limitarsi ad essere il luogo che conserva e custodisce le testimonianze passate e presenti della nostra identità collettiva e in cui fare conoscenza dell’arte ma deve diventare anche uno spazio d’incontro, di confronto e arricchimento culturale.

Per questo i musei sono stati creati e risistemati con l’intento di diventare luoghi accessibili ed accoglienti, ricchi di stimoli e di dialogo – fautori non solo di una crescita culturale ma anche di un arricchimento relativo all’integrazione e alla coesione.

Il museo diventa uno spazio d’incontro, luogo della cultura così come della socialità, dove approfondire temi e argomenti legati al mondo dell’arte ma anche sperimentare nuove forme di approccio al patrimonio museale.

Ecco perché a Brescia sono state (e saranno ancora) organizzate numerose attività presso i musei dedicati a bambini, studenti e famiglie , proiettate a far conoscere Brescia ai turisti e ai cittadini curiosi di saperne di più.

Quali musei ci sono a Brescia? Eccoli tutti…

Iniziamo questo tour in città dalla cultura, fornendo una panoramica sui musei di Brescia più belli e meglio organizzati.

Parco archeologico di Brixia

Iniziamo ad affacciarsi all’arte di Brescia dal cuore della città dove si trova l’area capitolina della antica Brixia.

In età romana Brixia era, infatti, una delle città più importanti dell’Italia settentrionale, tanto che nel centro sono ancora visibili preziose testimonianze dell’epoca come il Santuario di età repubblicana (I secolo a. C.), il Capitolium (73 d. C.), il Teatro (I-III secolo d. C.) e il tratto del lastricato del decumano massimo. L’area si apre inoltre sulla Piazza del Foro, che conserva vestigia della piazza di età romana (I secolo d. C.).

Oltre a questi edifici di età romana, fanno parte dell’area anche palazzi nobili di età medievale, rinascimentale e moderna, che prendono vita direttamente dalle fondamenta della città romana. Una stratigrafia di testimonianze artistiche che rendono Brescia un vero e proprio museo a cielo aperto, perfetta da visitare se si è studenti alla ricerca di stimoli artistici e culturali… all’aria aperta.

Museo di Santa Giulia

Questo complesso monumentare è unico in Italia e consente agli studenti che lo visiteranno un viaggio attraverso la storia, l’arte e la spiritualità di Brescia dall’età preistorica ad oggi.

Si tratta di un complesso assai vasto dove sono raccolte una serie infinita di memorie storiche stratificate nel corso dei secoli (dall’età romana ai  reperti celtici a testimonianze longobarde).

L’opera di maggior pregio, nonché simbolo della città di Brescia, è la Vittoria Alata: una grande statua in bronzo proveniente dal Capitolium.

Il Castello di Brescia

Non si tratta di un vero e proprio museo, ma il Castello – arroccato sul colle Cidneo – val bene una visita. E non solo da parte degli appassionati di storia ma anche dagli amanti della natura visto che è immerso tra alberi e vigneti.

Teatro delle celebri Dieci Giornate di Brescia, il Castello è perfetto per le passeggiate dei visitatori che – dal cuore della città vecchia  – possono accedere alla sommità del colle attraverso il percorso di Contrada Sant’Urbano.

Come muoversi a Brescia: ecco tutti i consigli

Dunque, abbiamo capito che visitare Brescia è un  modo per entrare nel vivo dell’arte e della storia italiana. Ma come spostarsi in città? Ecco alcuni consigli a cura dello staff della Unicusano…

Iniziamo col dire che visitare il centro storico di Brescia a piedi rappresenta la migliore alternativa per immergersi nella storia e comunque l’uso dell’auto è altamente sconsigliato a causa della presenza di moltissime zone a traffico limitato.

A se si preferisce un itinerario più comodo, è possibile scegliere di spostarsi con autobus o metropolitana.

Il trasporto urbano di Brescia è gestito da Bresciatrasporti e i biglietti possono essere reperiti presso tabaccherie, edicole, bar oppure presso l’Info point di Largo Formentone. Il biglietto ordinario costa € 1,20 e ha validità di 75 minuti dal momento della validazione. Esiste anche un biglietto ottimo per un tour di Brescia giornaliero della durata di 24 ore.

Poi, a Brescia è molto comodo anche spostarsi con la metropolitana. Gli orari metro Brescia è possibile trovarli nel sito internet dedicato. Con la metropolitana è possibile raggiungere i quartieri nord della città e quelli della zona sud-est passando anche nel centro storico.

La metropolitana di Brescia si ispira alle maggiori metropolitane nord europee e punta all’abbattimento delle barriere ai tornelli d’accesso.

Avete capito cosa potete fare a Brescia oggi? Avete scelto il vostro itinerario preferito per andare alla scoperta della città?

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali