informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come allenare la mente allo studio? Ecco 6 tecniche da provare

Commenti disabilitati su Come allenare la mente allo studio? Ecco 6 tecniche da provare Studiare a Brescia

Quante volte, durante la preparazione di un esame universitario, ti sei chiesto come allenare la mente allo studio per apprendere meglio?

Capita a tutti di avere un calo della concentrazione e che la mente non riesca ad assimilare le informazioni necessarie per superare brillantemente un esame.

Per questo lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brescia ha deciso di fare un “regalo” a tutti i suoi studenti. Nel nostro approfondimento di oggi scopriremo infatti come prepararsi allo studio e come allenare la mente allo studio attraverso 6 tecniche da provare assolutamente.

Scopriamo quali sono!

Perché è importante allenare la mente?

Prima di vedere come allenare la mente allo studio, chiediamoci perché è importante avere una mente allenata.

La mente umana ha un potenziale grandissimo. Se riuscirai a stimolarla nel modo giusto, vedrai che ne otterrai grandi vantaggi a livello psico-fisico.

Se ci pensi bene, la nostra mente è esattamente come il nostro corpo. Così come è importante mantenere il fisico allenato praticando una regolare attività sportiva, anche la mente deve essere sottoposta ad un allenamento costante.

Allenare la mente vuol dire avere una mente agile, elastica, aperta al ragionamento a favore di uno stile di vita attivo e dinamico.

Avere una mente allenata ed agile significa prevenire malattie neurologiche diffuse come la demenza senile e l’Alzheimer. Funziona proprio come lo sport che aiuta a prevenire malattie cardiovascolari e patologie croniche debilitanti.

Un cervello stimolato, anche con semplici esercizi e tecniche che vedremo a breve, corre meno rischi di invecchiamento e declino cognitivo. Se seguirai questi consigli, saprai come affrontare lo studio con maggiore serenità.

Come allenare la mente allo studio: le tecniche da provare

Entriamo nel cuore della nostra guida e vediamo quali sono le tecniche per allenare la mente. Non mancherà anche una serie di consigli utili per migliorare il proprio stile di vita ed aumentare così la concentrazione.

Andiamo con ordine.

Giochi per allenare la mente

Iniziamo a scoprire come allenare la mente allo studio partendo dalla sezione giochi per la mente.

Esistono attività per certi versi ludiche che mantengono attiva la mente e richiedono un elevato livello di concentrazione.

Di quali attività parliamo?

  • Rompicapi
  • Cruciverba
  • Puzzle
  • Giochi da tavolo

Queste attività che richiedono interazione, organizzazione ed il coinvolgimento di più funzionalità, proteggono la nostra mente dal declino cognitivo.

Come è possibile? Semplice! Si tratta di giochi di strategia e rompicapi che portano il nostro cervello a creare associazioni cognitive, a sforzarsi ed interagire a livello sociale. Tutto ciò permette di rafforzare i muscoli mentali e ti sarà di aiuto anche in fase di studio.

come allenare la mente allo studio relax

Imparare a concentrarsi

Dal gioco passiamo ad un altro tipo di attività che ti darà benefici nello studio e nell’apprendimento.

Per studiare meglio, dovrai imparare a concentrarti. Come? Con la tecnica del rilassamento fisico. Come ti abbiamo già detto, corpo e mente sono collegati tra loro, pertanto rilassando il tuo corpo riuscirai a fare un ottimo lavoro anche sulla mente.

Prova a stenderti e a rilassare i tuoi muscoli ponendo l’attenzione prima sul respiro e poi sul battito del tuo cuore.

Immagina mentalmente il tuo cuore che pompa il sangue e senti come questo scorre fino alle dita di mani e piedi. Avvertirai a quel punto una piacevole sensazione di calore su tutto il corpo. Resta così qualche minuto e poi riapri gli occhi lentamente e piano piano riprendi anche a fare qualche movimento.

Rilassando il corpo ti concentrerai sulle sensazione fisiche e man mano che farai pratica ti accorgerai che il risultato finale sarà una mente libera da pensieri e distrazioni.

Allenare la vista

Dopo il gioco e la tecnica del rilassamento fisico e mentale, passiamo ad alcune tecniche che ti aiuteranno ad allenare la mente allo studio attraverso la vista.

Ciascuno dei nostri cinque sensi deve essere stimolato: la vista è uno di questi.

Vediamo quindi come stimolare ed allenare la vista con esercizi di 5 minuti.

Per mettere in pratica questi esercizi ti basterà cercare online “esercizi per allenare la mente” o scaricare qualche buona app da tenere sempre sul tuo smartphone. In questo modo avrai a portata di tasca, ogni giorno, qualche utile esercizio cui dedicare anche soli 5 minuti al giorno.

In cosa consistono questi esercizi?

Alcuni di questi esercizi potrebbero richiederti di individuare una sequenza di numeri piuttosto lunga che compare una sola volta all’interno di una griglia di numeri. La tua sequenza numerica potrebbe essere posizionata in verticale, orizzontale, da destra o sinistra, dall’alto o dal basso, o in diagonale. Sta alla tua mente e alla tua vista individuarla.

Altro esercizio è il famoso “trova le differenze”. Posto di fronte a due immagini apparentemente uguali, il tuo compito sarà trovare le differenze che spesso consistono in minimi dettagli, quasi impercettibili.

Tutto ciò ti aiuterà a potenziare la mente.

come allenare la mente allo studio postit

Memorizzare liste

Un buon metodo per allenare la mente è lavorare per migliorare la memoria.

Bastano pochissimi minuti al giorno per praticare questi esercizi e trovarne giovamento in fase di studio. Vediamo quali sono e come farli.

Prendi un foglio e scrivi 10 parole. Una volta terminato, leggi quanto hai scritto per due minuti. Passati i due minuti, copri le parole scritte sul foglio e inizia ad elencarle nell’ordine di lettura e poi al contrario.

Se hai a portata di mano la lista della spesa, prova a memorizzare l’elenco. Oltre a fare un ottimo lavoro per migliorare la memoria, ti sarà utile se dimenticherai la lista della spesa a casa.

Spezzare la routine

Nonostante avere delle abitudini giornaliere sia un buon modo per condurre una vita regolare, a volte una buona strategia per allenare la mente, potrebbe essere quella di spezzare la routine.

Immagina ad esempio di fare acquisti presso un supermercato diverso dal solito, dove non hai familiarità con i prodotti e l’ambiente. Immagina di cambiare il percorso per raggiungere il luogo di lavoro o casa dei tuoi genitori.

Modificare le proprie abitudini di vita sembrerebbe avere un impatto positivo sull’agilità mentale, andando a migliorarla.

Cambiare le abitudini, oltre a rendere la vita più stimolante, crea nuovi percorsi cerebrali e rafforza la nostra capacità di fare collegamenti, a vantaggio anche dello studio.

Praticare attività sportiva e riposare correttamente

Più che una tecnica, il sesto suggerimento è uno stile di vita. Noi dell’Università online Unicusano teniamo particolarmente ai nostri studenti e al loro benessere psico fisico.

Per questo ribadiamo molto spesso quanto è importante, nella vita di uno studente, praticare attività sportiva regolarmente e riposare adeguatamente.

Se vuoi scoprire davvero come affrontare lo studio, sappi che la prima regola è proprio quella di ritagliarsi del tempo da dedicare allo sport. È assolutamente vietato pensare di studiare senza concedersi una pausa. Il rischio in questo caso è quello di un calo della concentrazione con una conseguente difficoltà nell’apprendimento.

Almeno tre volte a settimana dedica tempo all’allenamento. Se non sei un amante della palestra, può andare bene anche una camminata all’aria aperta. L’importante è staccare la spina e recuperare la concentrazione.

Evita di fare sport troppo tardi la sera, altrimenti corri il rischio di non riposare a sufficienza con un conseguente calo di concentrazione il giorno dopo.

Hai capito come allenare la mente allo studio attraverso questi semplici esercizi mentali e sane abitudini di vita? Se ti interessa, leggi anche quali sono i 5 esercizi per l’attenzione da provare subito.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali