informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come ritrovare se stessi: i consigli per riscoprire chi sei

Commenti disabilitati su Come ritrovare se stessi: i consigli per riscoprire chi sei Studiare a Brescia

Ci sono momenti della vita in cui abbiamo la tendenza a farci sopraffare dagli eventi e dalla negatività. A volte ci sentiamo inadeguati e abbiamo poca fiducia nelle nostre capacità. Sapere come ritrovare se stessi è un ottimo punto per ripartire e recuperare la carica giusta per affrontare il nostro cammino.

Se sei uno studente, forse ti sarà capitato di sentirti un po’ stressato dallo studio e di avere l’esigenza di staccare la spina e recuperare la tranquillità persa.

Poiché lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brescia ha a cuore la serenità dei suoi studenti, abbiamo pensato di creare una guida che aiuterà a capire come riscoprire se stessi.

Ecco alcuni consigli utili per riscoprire chi sei e tornare a vivere serenamente.

Come ritrovare se stessi: consigli utili

come ritrovare se stessi viaggio in moto

L’esigenza di sapere come ritrovare se stessi è sempre più pressante nella società di oggi. Spesso ci capita di dire frasi come “ho bisogno di vacanze” o di voler staccare la spina prendendoci qualche giorno di relax lontano da tutto e da tutti.

Una bella vacanza ci aiuta sicuramente a trovare un po’ di pace, ma quando i problemi sono più profondi, a volte la lontananza dai nostri affetti può essere solo una soluzione momentanea che non ci permette di affrontare e risolvere davvero il problema.

Partiamo da un grande presupposto: per ritrovare se stessi non serve andare tanto lontano dalla propria casa o dai propri affetti. Molto spesso il viaggio che dobbiamo fare è quello dentro di noi. La nostra storia, le nostre origini e le persone che ci vogliono bene sono le cose che possono aiutarci di più. Il grande lavoro da fare per recuperare autostima, ritrovare fiducia e serenità è dentro di noi. E’ qui che si trova la tua identità.

Vediamo i consigli per riscoprire il tuo io pensati dall’università Unicusano di Brescia.

Delinea i tuoi obiettivi

Munisciti di carta e penna e scrivi un elenco degli obiettivi che ti piacerebbe raggiungere nella vita, sia in campo professionale che personale.

Aggiungi agli obiettivi da raggiungere anche quelli che hai già raggiunto e cerca di specificare che effetto hanno avuto sulla tua vita. Rispetto agli obiettivi non ancora raggiunti, cerca invece di individuare il motivo o l’eventuale impedimento al loro raggiungimento.

Tramite questo esercizio avrai una situazione più chiara di ciò che hai fatto fino a questo punto della tua vita, capirai quali sono i problemi e le difficoltà reali che hai dovuto superare e quali sono invece i limiti imposti semplicemente dalla tua mente.

Riflettere sulle tue conquiste, sulle difficoltà affrontate per arrivare a determinati obiettivi e sugli sforzi fatti, sarà un ottimo modo per ritrovare fiducia in se stessi ed invogliarti a fare ancora di più.

Fidati delle tue capacità

Molto spesso la chiave di volta per sapere come ritrovare se stessi è ritrovare fiducia nelle nostre capacità.

Chi arriva a perdere l’autostima, ha difficoltà a fidarsi di se stesso e rischia di mettere in dubbio qualsiasi scelta, perché è sempre più influenzato dal pensiero e dal giudizio degli altri.

Vuoi sapere come credere in se stessi?

Individua le tue paure e cerca di capire in che modo stanno condizionando la tua vita. Molto probabilmente la paura di fare scelte sbagliate ti sta portando a vivere secondo abitudini che non ti appartengono e questo ti costringe a mettere da parte i tuoi desideri reali, pur di assecondare le aspettative degli altri.

Non avere paura di sbagliare. Commettere errori nella vita è naturale. Saranno proprio le esperienze negative a fortificarti e a farti acquistare maggiore consapevolezza di ciò che sei e ciò che vuoi. Come ritrovare se stessi se a scegliere per noi sono gli altri? Diventa responsabile delle tue azioni e delle tue decisioni.

Dai una svolta alla tua vita

Tra i modi per riscoprire se stessi c’è sicuramente quello di dare una svolta alla tua vita. Potresti iniziare rivedendo le tue abitudini di vita e cercando di migliorarle per avere uno stile di vita più sano e corretto.

Inizia a rimuovere le cattive abitudini e alcuni vizi. Ad esempio, prova a smettere di fumare, cerca di mangiare in modo adeguato e limita l’uso di alcool. Certo, puoi regalarti qualche momento di allegria senza rinunciare ad un bel brindisi con gli amici o ad una bella cenetta, ma stai attento a non esagerare.

Rinunciare ai vizi per qualcuno potrebbe richiedere maggior tempo e forza di volontà. Non perderti d’animo alla prima difficoltà! Anche questo è sinonimo di tenacia e capacità di credere in se stessi.

Tra le sane abitudini che ti possono aiutare a ritrovare te stesso, c’è praticare uno sport. Se sei una persona pigra e hai sempre messo lo sport in secondo piano, è il momento di riscattarti. Cerca di scegliere una disciplina che si avvicina di più ai tuoi gusti e che puoi conciliare bene con i tuoi impegni di studio o lavoro.

Lo yoga ad esempio potrebbe essere una buona soluzione per coniugare un’attività sportiva non troppo intensa alla meditazione. In questo modo manterrai in forma sia il corpo che la mente.

Tra i nostri consigli per ritrovare se stessi c’è anche quello di aiutare gli altri. Se non l’hai mai fatto, o non ti sei mai dedicato in modo costante ad un’attività di questo tipo, sappi che, come diceva Mahatma Gandhi

“Il modo migliore per trovare te stesso è quello di perderti servendo gli altri”.

Aiutare gli altri ti aiuterà a dare un senso al tuo posto nel mondo. Assistere chi è in difficoltà e vive in condizioni decisamente peggiori delle tue, ti farà sentire utile e ti insegnerà a dare il giusto peso alle tue preoccupazioni e ai tuoi problemi.

Ti sentirai fortunato e saprai ridimensionare la negatività.

Come ritrovare se stessi con la creatività e le passioni

Un modo per concentrarti su te stesso e riprendere in mano la tua vita è concederti i tuoi spazi. I ritmi frenetici dello studio o del lavoro ti fanno correre tutto il giorno? Metti un freno a questa corsa. Concediti del tempo da dedicare alle cose che ti piacciono. Smetti di vivere pensando solo alle responsabilità e al dovere.

Cerca di riprendere in mano i tuoi sogni e le tue passioni. Se ad esempio sei una persona creativa, ma hai messo da parte questa tua indole per dedicarti alle cose materiali, è il momento di ritornare in pista.

come ritrovare se stessi ragazza che dipinge

Anche se la tua creatività non ti porterà ad un guadagno economico, ciò non vuol dire che tu non possa coltivare le tue passioni solo per ottenere una gratificazione personale.

Se credi ancora nelle tue capacità, segui la tua strada. Il senso di appagamento che sentirai sarà un’ottima spinta a riscoprire te stesso e le tue doti.

Trova un valido motivo per alzarti dal letto ogni mattina. Impegnarsi nello studio e nel lavoro è fondamentale, ma avere una valvola di sfogo in cui esprimere tutto te stesso è altrettanto importante.

Infine ricorda che, sei hai bisogno di trascorrere del tempo da solo, è giusto che tu lo faccia. Non pensare al giudizio degli altri. A volte una giusta dose di solitudine può essere un buon modo per ascoltare il tuo cuore.

I consigli su come ritrovare se stessi che ti abbiamo suggerito in questa guida sono un bel modo per fare un viaggio interiore e riscoprire la tua vera identità.

Se questi temi ti incuriosiscono, forse un buon percorso di studi adatto ai tuoi interessi è il corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche dell’Università Unicusano.

Infine, se hai il desiderio di approfondire queste tematiche, ti suggeriamo la nostra guida su come non essere timidi.

Prova a mettere in atto tutti i nostri consigli. Siamo sicuri che saprai ritrovare te stesso e avere successo nella vita.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali