informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Dove andare per un weekend primaverile in Europa? 5 mete interessanti

Commenti disabilitati su Dove andare per un weekend primaverile in Europa? 5 mete interessanti Studiare a Brescia

La primavera è arrivata e hai voglia di fare un viaggio? Se ancora non sai dove andare, stai leggendo l’articolo giusto per te. Lo staff dell’Università online Niccolò Cusano di Brescia ha realizzato infatti una guida con tanti consigli utili per organizzare un weekend primaverile in Europa.

Ti sveleremo 5 mete interessanti da raggiungere con i tuoi amici in poco tempo. Pronto a prenotare il tuo weekend in Europa?

Weekend primaverile in Europa: quando e perché partire in primavera

Se ti stai chiedendo dove andare in un weekend in Europa, sarai presto accontentato. Prima di scoprire le 5 mete interessanti selezionate dall’Università telematica Niccolò Cusano, vediamo perché partire in primavera è conveniente.

Solitamente chi desidera fare un viaggio breve approfitta dei weekend o dei vari ponti delle festività. Tra marzo e giugno, il nostro calendario offre davvero tante occasioni per programmare un viaggio all’insegna dell’arte, della cultura e del divertimento.

La primavera è il periodo migliore se desideri visitare una capitale europea o una grande città estera per due motivi in particolare:

  • il clima favorevole
  • i prezzi vantaggiosi

Rispetto ai periodi di alta stagione come luglio ed agosto, nei mesi primaverili, le strutture alberghiere e le compagnie aeree hanno tariffe più basse. In questo modo puoi scegliere strutture ricettive di categoria più alta risparmiando un bel po’ di soldi.

Non dimenticare poi che anche i luoghi di interesse come musei e chiese o i mezzi pubblici come bus e metro sono meno affollati. In questo periodo visitare una grande città è decisamente meno stressante.

A rendere ancora più piacevole il tuo weekend primaverile in Europa è clima mite. Camminare in pieno centro o fare la fila sotto al sole può essere fastidioso. Prova a vivere questa esperienza in primavera: tutto ti sembrerà più facile e piacevole.

Ora che sai perché conviene viaggiare in primavera, non ti resta che decidere la meta ideale.

weekend primaverile in Europa ragazza

Weekend in Europa: 5 mete interessanti

Eccoci finalmente nel cuore della nostra guida. Abbiamo selezionato per te 5 città europee facili da raggiungere, che sicuramente apprezzerai.

In particolare, ti suggeriamo di visitare:

  • Barcellona
  • Amsterdam
  • Budapest
  • Vienna
  • Lisbona

Scopriamo una città per volta.

Barcellona – Spagna

Iniziamo il nostro tour dei weekend primaverili in Europa, partendo dalla Spagna. La nostra scelta è andata su Barcellona, la capitale catalana. Considerando che Barcellona è una delle città europee più visitate con un’affluenza di turisti elevata, la primavera è il periodo migliore per una visita. Molti luoghi di interesse, come il famoso Parc Güell  o il Passeig de Gràcia, sono all’aperto. Il clima mite renderà più facili le tue passeggiate sotto al sole e la fila per entrare alla Sagrada Familia.

Non mancheranno locali e discoteche per i divertimenti notturni.

Amsterdam – Olanda

Se ami pedalare e hai voglia di immergerti in un’atmosfera diversa, puoi senza dubbio optare per un weekend nella capitale olandese. Amsterdam, oltre che per i famosi coffee shop, è nota per i suoi tulipani e le passeggiate lungo i canali della città. Qui potrai respirare l’aria di primavera, passeggiare in barca, visitare il museo di Van Gogh e fare shopping in centro.

Durante il tuo soggiorno ad Amsterdam, ritagliati un pomeriggio per visitare il villaggio di Zaanse Schans, il famoso villaggio di mulini a vento. Per raggiungerlo, prendi il treno dalla stazione centrale di Amsterdam.

Budapest – Ungheria

Una meta assai economica e particolarmente amata da noi italiani è Budapest. Se desideri fare un weekend primaverile all’insegna della cultura e del divertimento, Budapest, capitale dell’Ungheria, è la meta ideale.

Qui non solo potrai visitare monumenti, palazzi storici, musei, il castello di Buda e godere di viste mozzafiato dalla collina. Potrai anche divertirti nei numerosi locali notturni e fare una sosta alle famose terme presso i Bagni Széchenyi.

Vienna – Austria

Anche se Vienna è una delle mete più gettonate nel periodo natalizio, la capitale austriaca non delude mai, tantomeno in primavera. Considerando il clima freddo di questo paese, visitare Vienna in primavera può essere una buona idea.

Pensa infatti che oltre la metà della superficie di questa città è occupata da spazi verdi. I viennesi, da veri amanti della natura, adorano godersi le giornate all’aria aperta e proprio in questo periodo sono in programma numerosi festival musicali e teatrali. Accomodarsi sulle terrazze dei famosi caffè per godersi un drink sarà un vero piacere.

Lisbona –Portogallo

Terminiamo la nostra top 5 con la capitale del Portogallo, Lisbona.

Anche Lisbona è particolarmente amata dagli italiani in cerca di weekend primaverili low cost. Conosciuta come la Città del sole, Lisbona attrae turisti durante tutto l’anno. Forse non sai che nel 2017 si è classificata al primo posto aggiudicandosi il premio quale migliore città al mondo per un citybreak, ai World Travel Awards 2017. Un motivo in più per visitarla in primavera.

Ora che ti abbiamo mostrato la nostra classifica delle migliori mete per un weekend primaverile in Europa, sei pronto per partire?

Qualunque sarà la tua scelta, certamente resterai soddisfatto.

Se per motivi di studio o lavoro, quest’anno non potrai viaggiare, invita qualche amico a trovarti a Brescia. Ecco qualche suggerimento su cosa fare a Brescia in qualità di turista.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali